A Natale regala Felicità

Fai qui i tuoi regali di Natale.
Regala un corso, regala Felicità.

Un regalo di valore per cominciare il 2018 col piede giusto.

Grande promozione corsi online, se ne regali uno 15% di sconto, se ne regali due il secondo ha il 50% di sconto e tu uno dei due corsi lo fai con soli €30.
E puoi scegliere il corso online che vuoi.

E’ un’occasione davvero imperdibile per un Natale davvero con i fiocchi!

 

Regala la Gift Card. Questi i corsi online in promozione:

Corso di disegno online – € 290 – con 15% di sconto € 247

Corso di astrologia combinato – € 360 – con 15% di sconto € 306

Corso di astrologia completo – € 590 – con 15% di sconto € 501

Corso volta pagina – € 180 – con 15% di sconto € 153

Corso di autostima – € 60 – con 15% di sconto € 50

Guarda qui tutti i corsi online


Per chi preferisce i corsi tradizionali, Vi aspetto al Giardino degli Elfi

Ecco i corsi in promozione con partenza da gennaio 2018:

Cambia la percezione della realtà – Seminario full day domenica 4 febbraio 2018 – € 90 – con 15% di sconto € 76

Libera la tua mente, libera la tua Vita – 8 serate a partire dal 18 gennaio 2018 – € 180 – con 15% di sconto € 153

Volta Pagina – 12 serate a partire da lunedì 15 gennaio 2018 – € 270 – con 15% di sconto € 230


E ancora …

Circolo Eva in promozione 5 incontri a € 50 – Primo incontro domenica 28 gennaio ore 18.

Corsi di disegno per chi non sa disegnare e vuole imparare in 12 lezioni – a partire da venerdì 12 gennaio (serale) – corso individuale € 720 – con 15% di sconto € 612

Corsi di disegno e pittura per bambini e ragazzi – Promozione 12 lezioni – a partire da venerdì 12 gennaio (pomeridiano) – corso individuale € 420 (se poi si forma un piccolo gruppo verranno offerte altre 3 lezioni gratis)

 

Particolarmente degno di nota il regalo speciale per mettere in pratica i propositi che puntualmente ogni 1 gennaio vengono fatti e finalmente raggiungere gli obiettivi prefissati

Promozione sessione di Counselling € 40.

E se deciderai di proseguire con il tuo percorso e raggiungere i risultati che desideri ti mantengo lo stesso prezzo. Sessioni a  € 40 invece di €50

 

Novità Natale 2017: regala un coupon da € 20 fino a € 150 usufruibile come sconto per uno qualsiasi dei nostri corsi.


Dubbi? Domande? 
Scrivimi e sarò lieta di risponderti.

E allora che aspetti?
Fai qui i tuoi regali per un 2018 ricco di ben-essere e felicità.

Questa promozione scade il 22 dicembre. Affrettatevi!!!









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.
Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]

Progetti per le Scuole e i Campi Estivi

Per-corsi-laboratori rivolti alle scuole, diversificati per fasce d’età

  • Scuola Infanzia (Materna)
  • Scuola Primaria (Elementare)
  • Scuola Secondaria (Medie)


Scuola Infanzia

Realizzazione di un Kamishibai
Il kamishibai è una sorta di teatrino giapponese molto semplice da realizzare, in cui vengono fatte scorrere le immagini precedentemente disegnate. Una voce fuori campo narra la storia.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Costruiamo un libro d’artista
Il “libro d’artista” è una naturale evoluzione del libro tattile. E’ un manufatto con cui i bambini possono esprimere se stessi a vari livelli: utilizzando lettere, disegni, frottage, collage, e altre forme d’espressione artistica.?I bambini sono invitati a concepire una “piccola opera d’arte” in forma di libro, con cui poter esprimere liberamente le loro emozioni e il loro modo di vedere il mondo.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Giochiamo con i colori e i materiali
La manipolazione di materiali, i colori, gli assemblaggi sono importanti strumenti per lo sviluppo della creatività. Allo stesso tempo questi “giochi creativi” aumentano l’autostima e la conoscenza di sé del bambino. La manualità e la sperimentazione con i vari materiali aiuta a sviluppare la percezione e l’abilità manuale. E tutto questo mentre i bambini si divertono, socializzano e si confrontano in un clima giocoso e sereno con loro coetanei.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma


Scuola Primaria

Classi   I – V

Creatività in azione

La manipolazione di materiali, i colori, gli assemblaggi sono importanti strumenti per lo sviluppo della creatività. Allo stesso tempo questi “giochi creativi” aumentano l’autostima e la conoscenza di sé del bambino.?La manualità e la sperimentazione con i vari materiali aiuta a sviluppare la percezione e l’abilità manuale. E tutto questo mentre i bambini si divertono, socializzano e si confrontano in un clima giocoso e sereno con loro coetanei.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Giocare con “Arte”
I disegni e i colori sono l’espressione della vita emotiva e della personalità. E’ per questo motivo che il disegno e la pittura sono così importanti durante l’infanzia e la pubertà. Il bambino e il ragazzo esprimono quello che “hanno dentro”, e non riescono ad esprimere con le parole. E’ il metodo di comunicazione perfetto per loro. Il disegno e la pittura possono aumentare l’autostima e la fiducia in sé stessi rilassandosi e divertendosi. ?I bambini metteranno in moto la loro fantasia e rielaboreranno un’opera di un Maestro del passato, scegliendo fra le tecniche imparate.?Assieme alla tecnica impareranno la concentrazione, la focalizzazione, la spazialità e la flessibilità, doti importanti nella vita di tutti i giorni, e non solo nell’arte. ?L’Arte è la “droga” buona che non dovrebbe mai mancare nella vita dei nostri figli.
per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma
Laboratorio di Fiabe
Il laboratorio è incentrato sulla narrazione e l’approfondimento dei caratteri-personaggi. Tutto ciò serve come spunto e partenza per costruire insieme un teatro e farlo “vivere” con la sua rappresentazione e le varie figure che compongono questa “vita”: attori (chi costruirà i burattini e poi li muoverà e darà loro voce), scenografi (che disegneranno e costruiranno il teatrino e le sue scenografie intercambiabili), sceneggiatori (coloro che scriveranno la storia, i dialoghi), coro (narratori, presentatori e cantori della storia; stessi bambini che l’hanno scritta), rumoristi (coloro che faranno sembrare vera la storia (con i rumori di sottofondo, p.e. gli zoccoli del cavallo, il rumore del vento o del mare, ecc.). Dal nulla verrà creata e quindi rappresentata una storia, in miniatura.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Costruiamo un libro d’artista
I bambini sono invitati a concepire una “piccola opera d’arte” in forma di libro, con cui poter esprimere liberamente le loro emozioni e il loro modo di vedere il mondo. Per i bambini della scuola elementare, in grado già di esprimersi in forma scritta, può diventare una forma di espressione nuova e divertente, che arricchisce il loro percorso scolastico, integrando arte figurativa e competenze linguistiche.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Classe   IV e V

Laboratorio d’osservazione e percezione
Imparare a osservare per imparare a comunicare. Saper disegnare è, soprattutto, saper guardare, saper osservare, oltre un modo di comunicare. 
Le materie scolastiche sono incentrate per lo più sull’elaborazione delle informazioni ricevute tramite capacità verbali-analitiche (proprie dell’emisfero sinistro del cervello);  l’insegnamento avviene per gradi, e quindi gli allievi imparano per fasi progressive e secondo uno schema lineare; le materie principali sono la lettura, la scrittura, l’aritmetica; i ragazzi, in genere, siedono in delle file e seguono degli orari, si fanno delle domande e si danno delle risposte; gli insegnanti danno dei voti e dei giudizi. All’ emisfero destro del cervello, invece, non si insegna nulla e anche se esistono l’insegnamento artistico, le applicazioni tecniche, l’educazione musicale, non esistono corsi di immaginazione, di visualizzazione, di tecniche di percezione spaziale, di creatività intesa come materia autonoma, di intuizione, di inventiva. E che critiche vengono mosse ai ragazzi? Che hanno poca immaginazione, fantasia, intuito e capacità di sintesi. Molti insegnanti vorrebbero che tali facoltà fossero una logica conseguenza del loro insegnamento di tipo verbale e analitico, ma ciò è ovvio che non è possibile, e coloro che hanno tali doti è perché le hanno sviluppate autonomamente.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Facciamo un libro?
Cosa fa chi scrive e disegna un libro illustrato? Scopriamolo insieme, passo dopo passo. Il progetto consiste nel creare un libro illustrato: è un laboratorio di scrittura creativa e illustrazione. I bambini verranno guidati verso la creazione di storie,  utilizzando, all’occorrenza,  anche le carte di Propp.
Negli incontri conclusivi i ragazzi impareranno anche “come ” si struttura un libro e gestiranno in prima persona la composizione armonica delle varie parti, comprese l’impaginazione e la stampa.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

A scuola come in redazione
Facciamo un giornalino della scuola! I bambini imparano i vari termini giornalistici e
come si compone un giornale, come si scrive un articolo, come si scelgono gli argomenti, come avviene l’impaginazione, ecc. I bambini come “piccoli giornalisti” che intervistano, indagano, vanno a “caccia di notizie”, fotografano, disegnano, ecc. e mensilmente faranno “rapporto” agli “editorialisti”, prima di passare all’impaginazione, messa in stampa e … distribuzione.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Classe   V

Laboratorio d’osservazione e percezione – parte 2
Imparare a osservare per imparare a comunicare. Saper disegnare è, soprattutto, saper guardare, saper osservare, oltre un modo di comunicare. 
Molto di ciò che noi vediamo viene cambiato, interpretato o concettualizzato in modi diversi … da chi ci sta accanto (genitori, parenti, amici, adulti, compagni di scuola, insegnanti, allenatori, ecc.), dalla televisione, dalla pubblicità, ecc. Tutto ciò porta ad essere inclini a vedere ciò che ci aspettiamo di vedere o ciò che decidiamo di vedere. Questo processo non è cosciente. Il nostro cervello ci inganna senza che ce ne rendiamo conto; altera, riordina, ignora i dati visivi puri e semplici che ha davanti agli occhi, che colpiscono la retina. Imparare a vedere disegnando sembra mutare questo processo e lasciare spazio a un modo diverso, più diretto, di osservare le cose. 
Lo scienziato Leonid Ponomarev dice: “da molto tempo sappiamo che quello scientifico non è che uno dei metodi per studiare il mondo circostante. Un altro metodo, a questo 
complementare, e realizzato dall’arte. Il coesistere di arte e scienza è di per sé un’ottima esemplificazione del principio di complementarietà. Ci si può dedicare totalmente alla scienza o vivere esclusivamente d’arte: entrambi i punti di vista sono egualmente validi, ma presi separatamente sono incompleti. La spina dorsale della scienza è costituita dalla logica e dalla sperimentazione; il fondamento dell’arte è l’intuizione e la penetrazione. La vera scienza è parente dell’arte, e l’arte vera ha sempre in sé degli elementi scientifici. Esse riflettono aspetti diversi e complementari dell’esperienza umana e ci offrono un’idea globale del mondo soltanto se prese insieme.“

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

A bottega dai Maestri
I disegni e i colori sono l’espressione della vita emotiva e della personalità. E’ per questo motivo che il disegno e la pittura sono così importanti durante l’infanzia e la pubertà. Il bambino e il ragazzo esprimono quello che “hanno dentro”, e non riescono ad esprimere con le parole. E’ il metodo di comunicazione perfetto per loro. Attraverso l’Arte essi possono esprimersi, sfogarsi, “scaricarsi e ricaricarsi”, risolvere conflitti interiori e problemi quotidiani. Il disegno e la pittura possono aumentare l’autostima e la fiducia in sé stessi rilassandosi e divertendosi. ?I bambini impareranno a disegnare e dipingere “con i pennelli”, come usavano dipingere i Grandi Maestri rielaboreranno. Assieme alla tecnica impareranno la concentrazione, la focalizzazione, la spazialità e la flessibilità, doti importanti nella vita di tutti i giorni, e non solo nell’arte. ?L’Arte è la “droga” buona che non dovrebbe mai mancare nella vita dei nostri figli, perché con essa imparano a “sentire”, ad entrare in contatto con sé stessi e con ciò che li circonda, imparano ad apprezzare e amare il Creato e la sua bellezza.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Scuola Secondaria

Laboratorio d’osservazione e percezione – parte 1 e 2
Imparare a osservare per imparare a comunicare. Saper disegnare è, soprattutto, saper guardare, saper osservare, oltre un modo di comunicare. 
Le materie scolastiche sono incentrate per lo più sull’elaborazione delle informazioni ricevute tramite capacità verbali-analitiche (proprie dell’emisfero sinistro del cervello);  l’insegnamento avviene per gradi, e quindi gli allievi imparano per fasi progressive e secondo uno schema lineare; le materie principali sono la lettura, la scrittura, l’aritmetica; i ragazzi, in genere, siedono in delle file e seguono degli orari, si fanno delle domande e si danno delle risposte; gli insegnanti danno dei voti e dei giudizi. All’ emisfero destro del cervello, invece, non si insegna nulla e anche se esistono l’insegnamento artistico, le applicazioni tecniche, l’educazione musicale, non esistono corsi di immaginazione, di visualizzazione, di tecniche di percezione spaziale, di creatività intesa come materia autonoma, di intuizione, di inventiva. E che critiche vengono mosse ai ragazzi? Che hanno poca immaginazione, fantasia, intuito e capacità di sintesi. Molti insegnanti vorrebbero che tali facoltà fossero una logica conseguenza del loro insegnamento di tipo verbale e analitico, ma ciò è ovvio che non è possibile, e coloro che hanno tali doti è perché le hanno sviluppate autonomamente. 
Molto di ciò che noi vediamo viene cambiato, interpretato o concettualizzato in modi diversi … da chi ci sta accanto (genitori, parenti, amici, adulti, compagni di scuola, insegnanti, allenatori, ecc.), dalla televisione, dalla pubblicità, ecc. Tutto ciò porta ad essere inclini a vedere ciò che ci aspettiamo di vedere o ciò che decidiamo di vedere. Questo processo non è cosciente. Il nostro cervello ci inganna senza che ce ne rendiamo conto; altera, riordina, ignora i dati visivi puri e semplici che ha davanti agli occhi, che colpiscono la retina. Imparare a vedere disegnando sembra mutare questo processo e lasciare spazio a un modo diverso, più diretto, di osservare le cose. 
Lo scienziato Leonid Ponomarev dice: “da molto tempo sappiamo che quello scientifico non è che uno dei metodi per studiare il mondo circostante. Un altro metodo, a questo 
complementare, e realizzato dall’arte. Il coesistere di arte e scienza è di per sé un’ottima esemplificazione del principio di complementarietà. Ci si può dedicare totalmente alla scienza o vivere esclusivamente d’arte: entrambi i punti di vista sono egualmente validi, ma presi separatamente sono incompleti. La spina dorsale della scienza è costituita dalla logica e dalla sperimentazione; il fondamento dell’arte è l’intuizione e la penetrazione. La vera scienza è parente dell’arte, e l’arte vera ha sempre in sé degli elementi scientifici. Esse riflettono aspetti diversi e complementari dell’esperienza umana e ci offrono un’idea globale del mondo soltanto se prese insieme.“

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

A bottega dai Maestri
I disegni e i colori sono l’espressione della vita emotiva e della personalità. E’ per questo motivo che il disegno e la pittura sono così importanti durante l’infanzia e la pubertà. Il bambino e il ragazzo esprimono quello che “hanno dentro”, e non riescono ad esprimere con le parole. Attraverso l’Arte essi possono esprimersi, sfogarsi, “scaricarsi e ricaricarsi”, risolvere conflitti interiori e problemi quotidiani. Il disegno e la pittura possono aumentare l’autostima e la fiducia in sé stessi rilassandosi e divertendosi. ?
I ragazzi impareranno a disegnare e dipingere “con i pennelli”, come usavano dipingere i Grandi Maestri. Assieme alla tecnica impareranno la concentrazione, la focalizzazione, la spazialità e la flessibilità, doti importanti nella vita di tutti i giorni, e non solo nell’arte. ?
L’Arte è la “droga” buona che non dovrebbe mai mancare nella vita dei nostri figli, perché con essa imparano a “sentire”, ad entrare in contatto con sé stessi e con ciò che li circonda, imparano ad apprezzare e amare il Creato e la sua bellezza.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Il libro d’artista
Il “libro d’artista” è un manufatto che ormai fa parte dell’Arte. Grandi Artisti si cimentano e mettono in mostra questo tipo di creazione. Realizzato con le tecniche più svariate può integrare l’espressione artistica figurativa con vari tipi di competenze linguistiche (storie, saggi, poesie…). In tal modo i ragazzi imparano ad esprimersi in un modo nuovo e divertente.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

Facciamo un libro?
Come di scrive e si disegna un libro. I ragazzi creeranno personaggi e ambientazioni per storie o racconti imparando le basi della scrittura creativa e dell’illustrazione artistica. La creatività verrà stimolata attraverso divertenti esercitazioni  e l’uso di vari mezzi espressivi. Negli incontri conclusivi i ragazzi impareranno  “come ” si struttura un libro e gestiranno in prima persona la composizione armonica delle varie parti.

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

A scuola come in redazione
Il giornalino della scuola dall’A alla Z: dalla realizzazione del Tazebao, a come si scrivono gli articoli, all’impaginazione, stampa e distribuzione. Verranno illustrate le figure di giornalisti che svolgono il lavoro in e fuori la redazione: il redattore, il cronista (sportivo, di spettacolo, di costume, ecc.), l’inviato speciale, l’editore, il fotoreporter, il fumettista, ecc.,I ragazzi saranno stimolati e guidati attraverso un percorso approfondito sulle varie parti che  compongono il lavoro di redazione:PROGETTAZIONE: Come si fa un giornale, come è composto un giornale, scelta degli argomenti; REDAZIONE: come si scrive un articolo; IMPAGINAZIONE: come si impagina un giornale, scelta della immagini, realizzazione di un menabò; PUBBLICAZIONE: revisione del giornale, stampa e distribuzione all’interno della scuola.  

per vedere la scheda completa del corso richiedi il programma

 

Richiedi il Programma Completo









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.
Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]

Counseling

Che cos’è il Counselling o Counseling?

E’ una relazione d’aiuto, una consulenza professionale olistica centrata sulla persona, con tempistiche brevi e circoscritto a obiettivi specifici.
Il Counselling non è psicoterapia, né un intervento di cura.
Nel counselling c’è un rapporto professionista/operatore olistico-cliente.
Nel counselling non ci sono pazienti, bensì clienti, cioè persone che svolgono un ruolo attivo ed agiscono in prima persona per il loro benessere.
Questa disciplina parte dal presupposto che ogni persona ha già in sé tutte le risorse per affrontare con successo le sfide della vita.
Il cliente in difficoltà viene aiutato a riconoscere e a utilizzare le sue risorse mentali per trovare soluzioni costruttive ai problemi che gli creano disagio esistenziale, viene sostenuto nel perseguire i suoi obiettivi e sorretto durante tutto il percorso atto al miglioramento della qualità della sua vita.

I metodi del counselling olistico sono adatti anche a bambini, adolescenti, donne in gravidanza e anziani.

 

Chi è il Counsellor o Counselor?

E’ un “consigliere”, cioè un consulente che ha competenze specifiche nel campo del benessere e della crescita personale dell’individuo.
Il Counsellor accompagna la persona ad un nuovo modo di pensare e di agire per attivare le risorse che già possiede dentro di sé e delle quali non è consapevole, in modo che possa trovare nuovi modi per affrontare vecchi problemi.
Il Counsellor  non esercita attività sanitarie, opera nel campo della prevenzione della malattia e in quello della promozione della salute (salutogenesi), così come intesa e definita dalla Carta di Ottawa del 1986.


Puoi rivolgerti a me

Io sono una Advanced Counsellor Olistica con indirizzo Cognitivo Positivo.
Cosa significa? Sono una Counsellour che ha preso due diplomi di Counselling, uno ad indirizzo cognitivo positivo ed uno “cognitivo avanzato” e olistico.
Mi sono formata ad una scuola anglosassone, la Peiffer Foundation di Londra. Ho inoltre partecipato ad altri corsi e seminari di formazione nel campo della crescita personale.
Nelle mie sessioni applico metodologie, abilità e competenze specifiche che facilitano l’autonomia e il rafforzamento del cliente, e promuovono la sua assunzione di responsabilità nei confronti del suo benessere quotidiano, lavorando sopratutto sul risveglio dell’autostima e il raggiungimento dei risultati desiderati; i due pilastri del benessere psico-fisico e del raggiungimento di un equilibrio interiore.

Io personalmente applico tre tipi di Counseling, studiati per le diverse esigenze personali: il Life-Counselling, l’Art-Counselling e l’Astro-Counselling.


Life-Counselling

Life = Vita. E’ un approccio incentrato sopratutto sul “COME fare per …” affrontare problemi e disagi nella vita di tutti i giorni: mancanza di autostima o fiducia in sé stessi o nelle proprie capacità, affrontare le paure, risolvere i problemi e i disagi cambiando approccio, cambiare comportamenti e abitudini nocive o controproducenti, superare i propri limiti, motivarsi all’azione, stilare un piano d’azione per raggiungere i propri obiettivi e risultati desiderati, gestire lo stress e l’ansia, far fronte ai cambiamenti inevitabili della vita, ecc.
Le sessioni si svolgono in “modalità classica”, cioè applicando le metodologie del counselling cognitivo olistico atte a risolvere i problemi di cui sopra e altri. I metodi usati sono molto pratici e incentrati sul fare.
E’ il tipo di counselling che permette trasformazioni personali pratiche, da adottare quotidianamente, per una migliorare la qualità della propria vita.
Maggiori informazioni
Il Life-Counselling è possibile anche a distanza tramite Skype.

 

Art-Counselling

Art = Arte. E’ un approccio che va molto in profondità e lavora molto sulle emozioni.
Ideale per chi ha difficoltà o impedimenti nella comunicazione, per bambini, adolescenti, anziani.
Metodo rivolto anche a coloro che amano disegnare o dipingere e stanno vivendo un periodo di crisi interiore. Le trasformazioni personali in termini di autostima e di ripresa vitalità ed energia che ho visto sono incredibili.
L’Art-Counselling è un percorso che sviluppa e mette in moto la parte destra del cervello e fa ritrovare un proprio equilibrio interiore divertendosi.
Maggiori informazioni

 

Astro-Counselling

Astro = Astro, nel senso di pianeta, astrologia, ma sopratutto Astrosofia, ovvero “la Sapienza degli astri”.
Qui lavoro con la mappa energetica del cliente, che stilo e studio prima della prima sessione.
L’approccio olistico qui si basa sul tipo energie che la persona ha in sé fin dalla nascita e che gli hanno creato/gli creano “gioie e dolori”.
Il consulto mira a mettere in evidenza i tipi di energie carenti e sulle quali c’è da svolgere un lavoro pratico, e le energie che possono invece far emergere i potenziali.
Incentrato sul ritrovare un equilibrio energetico in armonia con l’universo, mette in luce anche gli archetipi che lavorano dentro l’individuo, dando un quadro profondo delle influenze che lo pervadono e come gestirle.
Maggiori informazioni
L’Astro-Counselling è possibile anche a distanza tramite Skype.


Prenota qui il tuo appuntamento di Counseling Olistico – Richiedi Informazioni 









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.


Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]


Counselling individuale

Che cos’è il Counselling o Counseling?

E’ una relazione d’aiuto, una consulenza professionale olistica centrata sulla persona, con tempistiche brevi e circoscritto a obiettivi specifici.
Il Counselling non è psicoterapia, né un intervento di cura.
Nel counselling c’è un rapporto professionista/operatore olistico-cliente.
Nel counselling non ci sono pazienti, bensì clienti, cioè persone che svolgono un ruolo attivo ed agiscono in prima persona per il loro benessere.
Questa disciplina parte dal presupposto che ogni persona ha già in sé tutte le risorse per affrontare con successo le sfide della vita.
Il cliente in difficoltà viene aiutato a riconoscere e a utilizzare le sue risorse mentali per trovare soluzioni costruttive ai problemi che gli creano disagio esistenziale, viene sostenuto nel perseguire i suoi obiettivi e sorretto durante tutto il percorso atto al miglioramento della qualità della sua vita.
I metodi del counselling olistico sono adatti anche a bambini, adolescenti, donne in gravidanza e anziani.

Chi è il Counsellour o Counselour?
E’ un “consigliere”, cioè un consulente che ha competenze specifiche nel campo del benessere e della crescita personale dell’individuo.
Il Counsellour accompagna la persona ad un nuovo modo di pensare e di agire per attivare le risorse che già possiede dentro di sé e delle quali non è consapevole, in modo che possa trovare nuovi modi per affrontare vecchi problemi.
Il Counsellour  non esercita attività sanitarie, opera nel campo della prevenzione della malattia e in quello della promozione della salute (salutogenesi), così come intesa e definita dalla Carta di Ottawa del 1986.

Io sono una Advanced Counsellour Olistica con indirizzo Cognitivo Positivo.
Cosa significa? Sono una Counsellour che ha preso due diplomi di Counselling, uno ad indirizzo cognitivo positivo ed uno “cognitivo avanzato” e olistico.
Mi sono formata ad una scuola anglosassone, la Peiffer Foundation di Londra. Ho inoltre partecipato ad altri corsi e seminari di formazione nel campo della crescita personale.
Nelle mie sessioni applico metodologie, abilità e competenze specifiche che facilitano l’autonomia e il rafforzamento del cliente, e promuovono la sua assunzione di responsabilità nei confronti del suo benessere quotidiano, lavorando sopratutto sul risveglio dell’autostima e il raggiungimento dei risultati desiderati; i due pilastri del benessere psico-fisico e del raggiungimento di un equilibrio interiore.

Io personalmente applico tre tipi di Counselling, studiati per le diverse esigenze personali: il Life-Counselling, l’Art-Counselling e l’Astro-Counselling.

Life-Counselling

Life = Vita. E’ un approccio incentrato sopratutto sul “COME fare per …” affrontare problemi e disagi nella vita di tutti i giorni: mancanza di autostima o fiducia in sé stessi o nelle proprie capacità, affrontare le paure, risolvere i problemi e i disagi cambiando approccio, cambiare comportamenti e abitudini nocive o controproducenti, superare i propri limiti, motivarsi all’azione, stilare un piano d’azione per raggiungere i propri obiettivi e risultati desiderati, gestire lo stress e l’ansia, far fronte ai cambiamenti inevitabili della vita, ecc.
Le sessioni si svolgono in “modalità classica”, cioè applicando le metodologie del counselling cognitivo olistico atte a risolvere i problemi di cui sopra e altri. I metodi usati sono molto pratici e incentrati sul fare.
E’ il tipo di counselling che permette trasformazioni personali pratiche, da adottare quotidianamente, per una migliorare la qualità della propria vita.
Maggiori informazioni
Il Life-Counselling è possibile anche a distanza tramite Skype.

Art-Counselling
Art = Arte. E’ un approccio che va molto in profondità e lavora molto sulle emozioni.
Ideale per chi ha difficoltà o impedimenti nella comunicazione, per bambini, adolescenti, anziani. 
Metodo rivolto anche a coloro che amano disegnare o dipingere e stanno vivendo un periodo di crisi interiore. Le trasformazioni personali in termini di autostima e di ripresa vitalità ed energia che ho visto sono incredibili.
L’Art-Counselling è un percorso che sviluppa e mette in moto la parte destra del cervello e fa ritrovare un proprio equilibrio interiore divertendosi.
Maggiori informazioni

Astro-Counselling
Astro = Astro, nel senso di pianeta, astrologia, ma sopratutto Astrosofia, ovvero “la Sapienza degli astri”.
Qui lavoro con la mappa energetica del cliente, che stilo e studio prima della prima sessione.
L’approccio olistico qui si basa sul tipo energie che la persona ha in sé fin dalla nascita e che gli hanno creato/gli creano “gioie e dolori”.
Il consulto mira a mettere in evidenza i tipi di energie carenti e sulle quali c’è da svolgere un lavoro pratico, e le energie che possono invece far emergere i potenziali.
Incentrato sul ritrovare un equilibrio energetico in armonia con l’universo, mette in luce anche gli archetipi che lavorano dentro l’individuo, dando un quadro profondo delle influenze che lo pervadono e come gestirle.
Maggiori informazioni
L’Astro-Counselling è possibile anche a distanza tramite Skype.


Prenota qui il tuo appuntamento di Counselling Individuale









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.


Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]


Art-Counselling

Art-Counselling

” L’armonia di colori e forme è fondata solo su un principio:
l’efficace contatto con l’anima “

W.Kandinskij


A volte le parole non bastano. A volte le parole non escono. Qui interviene l’Art-Counselling.

Il linguaggio verbale implica una concettualizzazione del disagio e questo può favorire il nascondere, mentire, distorcere, interpretare … Le immagini non mentono mai in quanto con le forme e i colori emergono spontaneamente contenuti celati nelle profondità della persona. Essi partono dal profondo e ed emergono come lava, in modo autentico e immediato, e per questo motivo è più facile esprimerli, perché non creano barriere di difesa. 

L’Arte è il naturale contenitore emotivo, nel senso che con l’Arte si possono esprimere tutte le emozioni – non ci sono emozioni negative e positive – tutte trovano il loro spazio d’espressione e la persona si sente al sicuro e libera d’esprimere ciò che sente: tensione, confusione, rabbia, disorientamento, passività, gioia, amore, entusiasmo, serenità, speranza

Immergendoci nel nostro atto creativo abbassiamo le resistenze e le censure della “parte sinistra del cervello”, quella parte cosciente che critica, demotiva, giudica … e mettiamo in moto la parte destra, facilitando il contatto con la nostra parte più intima; in tal modo riportiamo la nostra mente in equilibrio e ristabiliamo quel contatto mente-cuore che tanto spesso ci sentiamo negata o ci neghiamo.
Dando spazio e libera espressione a tutte le emozioni e al nostro sentire acquisteremo una maggiore consapevolezza della nostra forza e del nostro potere personale; apriremo la strada ad un’evoluzione interiore equilibrata e armonica.
Concediamoci quindi tempo per giocare, sperimentare, esplorare, in modo da riattivare le nostre potenzialità e la nostra autostima

L’Art-Counseling è un approccio che permette di risvegliare la creatività sopita, di recuperare le proprie profonde risorse interiori che costituiscono gli elementi fondamentali per essere felici, riscoprire la propria preziosità e in tal modo dare vita al proprio potere. E’ uno strumento per ritrovare pace e serenità

 

A chi è utile l’Art-Counseling

L’Art Counseling è particolarmente utile per i bambini, i ragazzi, gli adolescenti e per tutti coloro che hanno difficoltà ad esprimersi attraverso il linguaggio verbale, tutti quegli adulti che vivono la loro quotidianità in maniera stressante o che si sentono ingabbiati in situazioni troppo strette per loro e non si sentono in grado d’uscirne …
Tutti possono trarre beneficio dall’art counseling … dai 2 ai 100 anni.

L’Art Counseling è un diverso modo d’approcciarsi al benessere, alla profonda conoscenza di sé e del proprio potenziale: è come immergersi nelle profondità marine della barriera corallina e mentre si nuota e si ammira quello che ci sta attorno scorgiamo uno scrigno seminascosto in un anfratto … lo tiriamo fuori e lo portiamo in superficie … e quando lo apriamo davanti a si rivela un tesoro inestimabile … Quel tesoro è la nostra preziosità rivelata.

Cosa fa l’Art-Counselor

L’Art-Counselor è un artista che guida il cliente attraverso il processo d’espressione creativa; ha il compito d’illustrare vari tipi di tecniche artistiche in modo che la persona le sperimenti e poi scelga quella che ritiene più adatta alla sua libera espressione. L’art-counselor è anche un counsellour che facilita l’auto-esplorazione e la consapevolezza di sè.
Il suo compito è quindi assistere sia da un punto di vista tecnico-artistico che di sostegno emotivo. Il cliente può vivere un momento di catarsi e compito del facilitatore è quello di contenerlo e e allo stesso tempo metterlo in contatto con le sue immagini, vero e unico linguaggio del subconscio. Questo passaggio favorisce la consapevolezza e quindi il manifestarsi dell’equilibrio corpo-mente, fondamentale per il proprio benessere.

 

Prenota qui la tua prima sessione di Art-Counselling









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.


Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]


Life-Counselling

Che cos’è il Life-Counselling?

 

Il Life-Counselling consiste nell’applicazione di metodologie, abilità e competenze specifiche da parte di un Counsellor professionista, che facilitano l’autonomia e il rafforzamento del Cliente, e promuovono la sua assunzione di responsabilità nei confronti del raggiungimento del suo benessere.

La persona in difficoltà viene aiutata a riconoscere e a utilizzare le sue risorse mentali per trovare soluzioni costruttive ai problemi che gli creano disagio esistenziale, perseguire i suoi obiettivi e migliorare complessivamente la qualità della sua vita.

Chi è il Counsellor?

Il Counsellor è un consulente che ha competenze specifiche nel campo del benessere e della crescita personale dell’individuo.

Il Counsellor accompagna la persona ad un nuovo modo di pensare e di agire per attivare le risorse che già possiede dentro di sé e delle quali non è consapevole, in modo che possa trovare nuovi modi per affrontare vecchi problemi.

Il Counsellour  non esercita attività sanitarie, opera nel campo della prevenzione della malattia e in quello della promozione della salute (salutogenesi), così come intesa e definita dalla Carta di Ottawa del 1986.?

Io sono una Advanced Counsellour Olistica con indirizzo Cognitivo Positivo.? Cosa significa? Sono una Counsellor che ha preso due diplomi di Counselling, uno ad indirizzo cognitivo positivo ed uno “cognitivo avanzato” e olistico.
Mi sono formata ad una scuola anglosassone, la Peiffer Foundation di Londra. Ho inoltre partecipato a numerosi altri corsi e seminari di formazione nel campo della crescita personale.

Nelle mie sessioni applico dei metodi che lavorando sopratutto sul risveglio dell’autostima e il raggiungimento dei risultati desiderati; i due pilastri del benessere psico-fisico e del raggiungimento di un equilibrio interiore.


Il Life-Counselling ha eccellenti metodi di aiuto e supporto anche per i ragazziAmpiamente usato nelle scuole dei Paesi Anglosassoni con ottimi risultati il counselling cognitivo positivo non dovrebbe mai mancare nelle scuole come supporto per i ragazzi.

I miei laboratori sono appositamente strutturati per bambini e ragazzi durante tutto l’anno e per il periodo estivo presso palestre, associazioni, scuole e il mio studio, oltre che in sessioni private. Tali laboratori sono centrati sul funzionamento della mente, la gestione delle emozioni, il cambiamento di abitudini e comportamenti, assieme a tutte le problematiche che si trovano ad affrontare i ragazzi nell’età dello sviluppo, spesso da soli.

I laboratori per i bambini e i ragazzi possono essere di Life-Counselling e di Art-Counselling.

 

Prenota subito un appuntamento di Life-Counselling compilando il form sottostante
Sono possibili anche sessioni a distanza tramite Skype. 









Dichiaro di avere inserito nel modulo di richiesta dati reali e dichiaro pertanto che tali dati corrispondono ai propri reali dati personali. Sono consapevole che è facoltà di ilgiardinodeglielfi.com perseguire nelle opportune sedi ogni violazione ed abuso.


Acconsento al trattamento dei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 [Privacy Policy]